Questo articolo è stato letto 1 volte

L’omessa redazione del verbale di contestazione della violazione concernente la guida in stato di ebbrezza, in quanto trattasi di reato, non inficia il procedimento di applicazione della sospensione della patente adottata dal prefetto.
Note alla sentenza della Corte di Cassazione sez. II Civile, 15/9/2009 n. 19880

lomessa-redazione-del-verbale-di-contestazione-della-violazione-concernente-la-guida-in-stato-di-ebbrezza-in-quanto-trattasi-di-reato-non-inficia-il-procedimento-di-applicazione-della-sospensione-d.jpg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *