Questo articolo è stato letto 0 volte

La Zona a Traffico Controllato rappresenta comunque una ZTL, essendo la circolazione all’interno di essa limitata secondo quanto stabilito dalla delibera di Giunta. Quindi, il fatto che l’area assuma un nome diverso rispetto alla più ristretta ZTL è irrilevante ai fini della determinazione delle riserve di posti liberi rispetto a quelli a pagamento, trattandosi comunque di una zona a traffico limitato

la-zona-a-traffico-controllato-rappresenta-comunque-una-ztl-essendo-la-circolazione-allinterno-di-essa-limitata-secondo-quanto-stabilito-dalla-delibera-di-giunta-quindi-il-fatto-che-larea-assuma.jpg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *