Ricerca



31 gennaio 2011

Indicazioni in merito all’impiego di strumenti per l’accertamento delle violazioni senza necessità di contestazione immediata, dopo la modifica dell’articolo 201

Il Ministero chiarisce, semmai ve ne fosse stata la necessità, che gli accertamenti di cui al comma 1-quater non possono essere effettuati senza la presenza degli agenti, a prescindere dalla tipologia della strada, salvo che gli apparecchi utilizzati siano stati debitamente approvati o omologati per l’impiego in maniera del tutto automatica.
La precisazione riguarda la novella dell’articolo 201 da parte della legge 29 luglio 2010, n. 120...
Consulta l'approfondimento a cura di Giuseppe Carmagnini

27 gennaio 2011

La revisione dei veicoli immatricolati all’estero

Com’è noto, il 14° comma dell’articolo 80 del codice della strada sanziona la circolazione di un veicolo non sottoposto a revisione nei termini prescritti.
I tempi e le modalità di sottoposizione a revisione periodica dei veicoli immatricolati in Italia sono contenuti, oltre che nello stesso articolo 80, in appositi decreti ministeriali.
Ciononostante, si ritiene che anche per un veicolo immatricolato all’estero in circolazione in Italia, qualora non sia ottemperato l’obbligo del controllo tecnico periodico debbano essere applicate le sanzioni e le procedure previste nel 14° comma dell’articolo 80...
Consulta l'approfondimento a cura di Luca Tassoni