Questo articolo è stato letto 0 volte

Tutela della sicurezza stradale e della regolarità del mercato dell’autotrasporto di cose per conto di terzi – Applicazione della sanzione prevista dall’articolo 83-bis, comma 14, del decreto legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito dalla legge 6 agosto 2008, n. 133
Circolare Agenzia delle Entrate 6/7/2011 n. 31/E

tutela-della-sicurezza-stradale-e-della-regolarit-del-mercato-dellautotrasporto-di-cose-per-conto-di-terzi-applicazione-della-sanzione-prevista-dallarticolo-83-bis-comma-14-d.jpg

L’articolo 83-bis del decreto legge 25 giugno 2008, n. 112 (di seguito decreto legge), convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133, recante disposizioni per la tutela della sicurezza stradale e della regolarità del mercato dell’autotrasporto di cose per conto di terzi, al comma 14 ha previsto che “Ferme restando le sanzioni previste dall’articolo 26 della legge 6 giugno 1974, n. 298, e successive modificazioni, e dall’articolo 7 del decreto legislativo 21 novembre 2005,n. 286, ove applicabili, alla violazione delle norme di cui ai commi 6, 7, 8, 9, 13 e13-bis consegue la sanzione dell’esclusione fino a sei mesi dalla procedura per ’affidamento pubblico della fornitura di beni e servizi, nonché la sanzione dell’esclusione per un periodo di un anno dai benefici fiscali, finanziari e previdenziali di ogni tipo previsti dalla legge”…

Continua a leggere la circolare dell’Agenzia delle Entrate 6/7/2011 n. 31/E

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *