Questo articolo è stato letto 0 volte

Obama multato a Londra: in zona a traffico limitato senza ticket

In visita di stato a Londra lo scorso maggio, Barack Obama non solo ha violato il protocollo brindando alla regina Elisabetta prima della fine degli inni e sbagliato data accanto alla sua firma sul libro dei visitatori dell’abbazia di Westminster. Adesso si scopre che il presidente degli Stati Uniti ha anche preso una multa. Secondo quanto riporta il quotidiano Usa Today, un veicolo del convoglio presidenziale non ha pagato il ticket per entrare nella zona a traffico limitato della metropoli inglese, ed è stato multato per l’equivalente di 200 dollari.

Come ricorda il quotidiano britannico London Evening Standard, questa è solo la punta dell’iceberg. La multa è infatti l’ultima puntata di una disputa tra l’ambasciata americana a Londra e il governo britannico, che va avanti dal 2003 e riguarda ben 45.000 multe per otto milioni di dollari. L’ambasciata rifiuta di pagare il ticket per entrare a Londra, sostenendo che la Convenzione di Vienna sulle relazioni diplomatiche del 1961 esenta i diplomatici dal pagare pedaggi e contravvenzioni.

Fonte: www.tmnews.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *