Questo articolo è stato letto 0 volte

Alba: assolti i vigili che ridussero le multe eccessive

La Cassazione ha assolto il vicecomandante dei vigili urbani, il responsabile dell’ufficio contravvenzioni e il capo di gabinetto del sindaco di Alba accogliendo le proteste dei cittadini contro il caro multe che si registrava nella cittadina delle Langhe.I tre funzionari erano finiti sotto processo per aver ridotto con un tratto di penna le multe da 35 a 21 euro.

Quest’ultime erano state stilate dagli ausiliari del traffico subentrati nell’appalto servizio multe per fare cassa. I cittadini multati con questa decisione non hanno così perso i punti sulla patente.

Fonte: www.zipnews.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *