Questo articolo è stato letto 0 volte

Sindaco di Venezia: ”Ordinanza chiusura locali alle 24 rimane”

”Sono disponibile a modificarla – ha comunque assicurato Giorgiio Orsoni – sulla base degli esiti delle nuove verifiche sull’inquinamento acustico che abbiamo richiesto all’Arpav, che partiranno tra giorni e saranno pronte entro una quindicina di giorni”

”L’ordinanza di chiusura serale dei pubblici esercizi entro le 24 per il momento rimane, ma sono disponibile a modificarla sulla base degli esiti delle nuove verifiche sull’inquinamento acustico che abbiamo richiesto all’Arpav, che partiranno tra giorni e saranno pronte entro una quindicina di giorni”. E’ quanto ha assicurato il sindaco di Venezia, Giorgio Orsoni, ai commercianti di Campo Santa Margherita, nel corso dell’incontro svoltosi questo pomeriggio a Ca’ Farsetti, e a cui hanno partecipato, tra gli altri, anche il vicesindaco, Sandro Simionato, e l’assessore comunale al Commercio, Carla Rey.

Non ci saranno quindi per il momento modifiche di orario, mentre i commercianti chiedevano di restare aperti almeno sino all’una, ma in compenso il primo cittadino ha annunciato gia’ importanti novita’. ”La Polizia Municipale – ha spiegato Orsoni – effettuera’ ogni sera un servizio mirato nell’area dalle 24 in poi, per evitare i bivacchi e gli assembramenti rumorosi di persone nel campo, e da sabato scattera’, ogni notte, il lavaggio del campo. Inoltre ho dato disposizione affinche’ non vengano concessi ulteriori plateatici o aperture di nuovi locali in questa zona”.”Purtroppo in Campo Santa Margherita esiste un carico antropico notevole, che compromette la vivibilita’ dei residenti, e ora il nostro primo obiettivo e’ di scoprire quali ne sono le cause – ha spiegato – Mi preme sottolineare che questa non e’ comunque un’ordinanza punitiva: non vogliamo assolutamente colpire gli esercizi pubblici, ma difendere la salute dei cittadini, che viene prima di qualsiasi interesse economico dei singoli. Verificheremo se l’inquinamento da rumore sia effettivamente da imputare agli esercizi pubblici e ai loro clienti, che poi restano fuori nel campo siano a tarda ora o ad altre cause. In ogni caso e’ indubbio che esiste in campo Santa Margherita un numero forse eccessivo di locali.”Il sindaco ha poi dato appuntamento ai commercianti tra una quindicina di giorni, ovvero quando, nelle previsioni, saranno pronte le nuove rilevazioni affidate all’Arpav.

Fonte: www.adnkronos.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *