Questo articolo è stato letto 1 volte

Una “zingarata” in Costa Smeralda. Falsi vigili fermano l’auto della polizia

Fonte: www.unionesarda.it

Due burloni si sino improvvisati vigili urbani per gestire l’intenso traffico delle serate smeraldine. Con tanto di paletta hanno diretto e impartito direttive alle centinaia di auto che transitavano, compresa un’auto civetta della polizia.

Hanno anche rimproverato diversi automobilisti, invitandoli con una certa durezza a moderare la velocità. Armati di paletta, professionali, molto attivi ai bordi della provinciale, due signori seri e convincenti, si sono occupati a lungo del traffico in entrata e uscita dalla Costa Smeralda. Fermando tutti, anche una volante della polizia. Niente a che fare con i vigili urbani di Arzachena o con altri corpi dello stato. Nessuna divisa o distintivo. Eppure sono stati presi sul serio, anche dagli agenti di una volante del Commissariato di Olbia. I poliziotti sono stati invitati a rallentare e a fermarsi. Hanno visto la paletta come gli altri automobilisti. Ma sono stati loro a chiedere i documenti a protagonisti della zingarata stile Amici miei e poi a denunciarli. Uno dei due burloni, a quanto pare, è un imprenditore che produce proprio palette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *