Questo articolo è stato letto 0 volte

Aree destinate a parcheggio pubblico – contestuale previsione di un indennizzo
Consiglio di Stato sez. IV, 2/9/2011 n. 4951

aree-destinate-a-parcheggio-pubblico-contestuale-previsione-di-un-indennizzoconsiglio-di-stato-sez-iv-292011-n-4951.jpg

La destinazione a parcheggio impressa dallo strumento urbanistico a determinate aree, non comportando automaticamente l’ablazione dei suoli e, anzi, ammettendo la realizzazione anche da parte di privati, in regime di economia di mercato, delle relative attrezzature destinate all’uso pubblico, costituisca vincolo conformativo, e non anche espropriativo, della privata proprietà per cui la relativa imposizione non necessita della contestuale previsione di un indennizzo, né di una puntuale motivazione sulle ragioni poste a base della eventuale reiterazione della previsione.

Consiglio di Stato sez. IV, 2/9/2011 n. 4951

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *