Questo articolo è stato letto 0 volte

Rimini – Folle corsa in Smart: perde 54 punti della patente

Diciottenne fermato dalla municipale

Ci mancava solo che avesse bevuto anche un goccetto di troppo, e poi le aveva davvero fatto tutte… Di sicuro la patente non la vedrà per un bel pezzo K.Z., giovanissimo riminese fermato dalla polizia municipale al termine di un folle inseguimento lunedì pomeriggio. Il ragazzo, che ancora non ha nemmeno la patente, ma solo il foglio rosa in attesa dell’esame, ha collezionato in un colpo solo infrazioni per 27 punti, ed essendo neopatentato (anzi, nemmeno quello per ora) è scattato automaticamente il raddoppio. Totale: al giovane sono, anzi saranno tolti quando (e se) deciderà di prendere la patente, 54 punti in una sola volta!

Una batosta, ma se l’è proprio meritata. E non solo perché girava in macchina senza una persona già ‘patentata’ al suo fianco, come prevede il codice della strada. La sua incredibile e folle corsa è iniziata sulla superstrada di San Marino. Il ragazzo, alla guida di una Smart rossa, ha svoltato a destra in via Montevecchio, passando con il rosso pieno al semaforo. Peccato che il giovane non si era accorto proprio lì vicino c’era una pattuglia della polizia municipale, che si è accorta subito della manovra irregolare e azzardata, e si è messa all’inseguimento della Smart. Ma a quel punto il 18enne, anziché fermarsi e ammettere le proprie colpe, limitando così i danni (per il rosso non rispettato fanno ‘solo’ 6 punti) ha pensato bene di darsi alla fuga. Il giovane ha accelerato bruscamente e spingendo la macchina a oltre 100 km all’ora ha iniziato la sua pericolosissima fuga, imboccando a tutto gas una stradina di campagna. Durante la sua fuga, il ragazzo ha effettuato due sorpassi vietati, tra cui uno in prossimità di un incrocio, e poi ha preso via Montescudo senza fermarsi a uno stop. Ma proprio nella via Montescudo è stato affiancato e finalmente fermato da un’altra pattuglia dei vigili.

Quando gli agenti hanno cominciato a fare l’elenco delle infrazioni, non finivano più. Per il giovane il primo ‘conto’ delle multe è di 970 euro, ma è destinato ad aumentare probabilmente una volta che sarà esaminato il suo caso dalla Prefettura… E per quanto riguarda i punti, non basterà al giovane passare l’esame di scuola guida. Di esami e corsi dovrà farne parecchi, fino a quel momento la sua patente resterà sospesa…

Fonte: www.ilrestodelcarlino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *