Questo articolo è stato letto 1 volte

Veneto: Zaia, ritiro punti patente a ciclisti che non usano piste

”I ciclisti ed i pedoni che utilizzano le strade per correre, anziche’ le piste ciclope donabili, vanno multati con il ritiro di qualche punto dalla patente, ovviamente se sono automobilisti”. Lo ha detto il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, a margine della firma, in Comune a Godega Sant’Urbano, di un contratto per una pista ciclabile. ”Le piste – ricorda Zaia – ci costano circa un milione di euro a km. Pensare che spesso si vedono pedoni o ciclisti che occupano il sedime stradale, con la pista ciclabile a fianco che e’ vuota, mette in non poche difficolta’. E, comunque, vediamo che sempre piu’ numerose piste si trovano in condizione di degrado, perche’ pochi le utilizzano”.

Fonte: www.asca.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *