Questo articolo è stato letto 2 volte

Pneumatici invernali: dove sono obbligatori

Scatta in questi giorni in molte Regioni e fino ad aprile 2012 l’obbligo di montare gli pneumatici invernali. Dallo scorso anno, infatti, con la legge 120 del 29 luglio 2010 (nota anche come “nuovo Codice della strada”) gli enti proprietari o gestori della strada possono disporre mediante ordinanza l’obbligo per i veicoli di avere a bordo catene da neve o munirsi di gomme invernali. Anche quando non ci sono nevicate in corso perché, è risaputo, le gomme termiche migliorano frenata, aderenza, comfort e precisione di guida fino al 50% anche solo con basse temperature e pioggia. Ma vediamo meglio dove vige l’obbligo di circolare con gomme invernali.

OBBLIGHI GOMME INVERNALI 2011
L’elenco aggiornato di strade ed autostrade in cui è entrato in vigore l’obbligo di montare gomme invernali può essere consultato sul sito della Polizia di Stato.

SANZIONI DA 80 A 318 EURO
Ricordiamo che agli organi di polizia stradale compete il controllo dell’impiego degli pneumatici invernali o della presenza a bordo di catene da neve. E’ infatti questa, la ricordiamo, l’alternativa accordata dal Codice della Strada sebbene le catene siano dei dispositivi d’emergenza da montare (con tutti i disagi connessi) solo nel caso in cui vi sia un certo strato di neve o ghiaccio sulla sede stradale, perché altrimenti i danneggiano facilmente. E si tenga presente che con le catene è bene viaggiare ad andature inferiori ai 50 km/h. Ad ogni modo, in caso di mancanza di pneumatici invernali o di catene si applica una sanzione pecuniaria da 80 a 318 euro.

Fonte: www.omniauto.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *