Questo articolo è stato letto 0 volte

Nardo’ – Marinaci, pulizia strade dopo incidenti: “Una convenzione a costo zero per il Comune”

sinistro1

L’assessorato e il comando di polizia municipale lanciano “un patto di avanguardia”  per servizi di bonifica al fine da assicurare la sicurezza stradale anche con la pulizia di “liquidi post sinistri” che costituiscono delle inside per l’asfalto.

 

La sicurezza stradale passa anche dalla pulizia. Non a caso olio, prodotti di ogni tipo, rottami, aspirazione dei liquidi inquinanti versati e recupero dei detriti solidi non biodegradabili costituiscono il rischioso ricordo di incidenti stradali. Pertanto, sull’asfalto le insidie possono essere infinite e l’Assessorato ed il Comando di Polizia Municipale lanciano “un patto d’avanguardia”, affidando tali servizi di bonifica ad un’azienda specializzata. In che modo? Mediante la sottoscrizione di una apposita convenzione, successiva ad apposita procedura  negoziata con cui è stata individuata un’azienda idonea e disponibile a svolgere tale servizio.

L’azienda si occuperà di bonificare la sede stradale in caso di incidenti o di rovesciamenti liquidi inquinanti, garantendo interventi rapidi e funzionali sull’intero territorio comunale.  Verranno sollevate perciò, da compiti non di loro stretta competenza tutte quelle forze dell’ordine, tra cui “in primis” la polizia municipale, ma anche carabinieri, polizia di stato e vigili del fuoco, che finora si sono occupate del ripristino della condizione ottimale dell’asfalto, una volta terminati i rilievi di un sinistro.

“L’amministrazione comunale – spiega l’Assessore alla Polizia Municipale Giancarlo Marinaci – non spenderà un euro. Il servizio per gli enti pubblici infatti, è gratuito dal momento che le spese sostenute dall’azienda preposta saranno rimborsate direttamente dalle compagnie di assicurazione o dai soggetti che hanno sporcato”.

Inoltre, aggiunge Marinaci: “L’accordo ci permetterà di godere del servizio ogni volta che sarà necessario, in caso di incidenti stradali o di perdite di materiale da mezzi di cantiere, rovesciamenti liquidi per rottura condotte e altro ancora. Insomma, per gestire i problemi in modo veloce e professionale. Tale accordo, poi, è in linea con il documento di Politica Ambientale adottato da questo Comune, considerato che l’azienda preposta è un Ente certificato ISO 14001:2004”.

“Si ricorda, infine, che l’affidamento del servizio – conclude l’assessore Marinaci – ripeto senza oneri per il Comune, è fondamentale altresì per sollevare l’Amministrazione Comunale, in qualità di ente proprietario della strada, da qualsiasi responsabilità di cui all’art. 2051 del Codice Civile. Un plauso al Comandante Cosimo Tarantino ed all’intero Corpo di Polizia Municipale, promotori dell’iniziativa, che con questo ulteriore passaggio stringono ulteriormente le maglie della sicurezza stradale per la quale già tanto si prodigano ogni giorno in mezzo alle strade con tenacia e professionalità”.

 

Fonte: www.ilpaesenuovo.it

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *