Questo articolo è stato letto 0 volte

Polizia municipale di Venezia distrugge 50 quintali di merce sequestrata

Si tratta di circa 15.500 articoli di vario genere tra cui borse, borsoni, occhiali e cinture

Giovedi’ 15 dicembre la Polizia Municipale di Venezia procedera’ con una nuova distruzione di circa 50 quintali di merce sequestrata, durante l’attivita’ di contrasto del commercio ambulante abusivo, svolta negli ultimi anni nel territorio veneziano.

La merce e’ costituita da circa 15.500 articoli di vario genere tra cui borse, borsoni occhiali, cinture, di cui circa 12.500 sono stati oggetto di sequestro e di successiva confisca amministrativa, mentre circa 3.000 pezzi sono relativi a sequestri penali di merce contraffatta, la cui distruzione e’ stata disposta direttamente dal magistrato. La merce sara’ trasportata con mezzi Veritas dal magazzino di Piazzale Roma all’inceneritore di Fusina dove sara’ opportunamente conferita per la distruzione.

Fonte: www.adnkronos.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *