Questo articolo è stato letto 0 volte

Messina – Concorso vigili urbani, vincitori in attesa di indossare la divisa ma l’iter è fermo

concorso_vigili_urbani

Crocè (Fp Cgil) denuncia l’immobilismo dell’amministrazione comunale e chiede l’immediata pubblicazione della graduatoria definitiva.

I vincitori ci sono e non aspettano altro di indossare la divisa da vigile urbano. Eppure, la graduatoria definitiva del concorso per 20 unità di personale di Polizia municipale a tempo determinato (1 anno) per il Comune di Messina, indetto nel 2008 dal prefetto Francesco Alecci, non è stata ancora pubblicata. Ad evidenziare il ritardo con cui si sta muovendo l’amministrazione comunale è la Fp Cgil, la quale ricorda che «le prove di esame, iniziate nel dicembre del 2009, si sono protratte per ben tre anni e finalmente in questi giorni è stata stilato e pubblicato sul sito del Comune l’esito delle prove. Non riusciamo a comprendere – scrive il segretario Clara Crocè – per quale motivo non si proceda con tutti gli atti amministrativi previsti, a partire dalla pubblicazione della Graduatoria definitiva fino all’immissione in ruolo dei vincitori».«Tra l’altro – continua – il 31 dicembre 2011 scadono i poteri di commissario delegato OPCM per l’emergenza traffico al sindaco, poteri che potrebbero non essergli rinnovati con la conseguenza che l’iter di assunzione si blocchi. Ed è evidente che la città di Messina ha bisogno di personale di polizia municipale così come è evidente che i vincitori del concorso hanno diritto ad iniziare a lavorare».

 

La Fp Cgil Messina chiede, quindi, al sindaco di pubblicare entro il 31 dicembre prossimo la graduatoria e procedere con l’immissione in servizio del personale.

«Le prove – conclude il sindacato – sono state espletate, la procedura si è conclusa. Non comprendiamo cosa si stia aspettando per la pubblicazione in via ufficiale della graduatoria e per l’immissione in servizio dei vincitori».

 

Fonte: www.tempostretto.it

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *