Questo articolo è stato letto 0 volte

Varese – Strade sicure dopo gli incidenti: ci pensa una società di Roma

L’amministrazione comunale ha stipulato una convenzione con la società “Sicurezza e Ambiente Spa” per il ripristino del manto stradale in caso di incidente

Una convenzione sottoscritta dall’amministrazione comunale con la società Sicurezza e Ambiente Spa per garantire il servizio di ripristino della strada a seguito di incidenti stradali. È stata presentata questa mattina, martedì 27 dicembre, alla presenza del segretario comunale Filippo Ciminelli, dell’assessore alla Polizia Locale Carlo Piatti e dei referenti dell’azienda. Un servizio fino ad oggi svolto da Aspem che passa nelle mani della società romana già ingaggiata da 1400 amministrazioni in tutta Italia. 

Come previsto dal Codice della Strada e, in particolare, dall’art. 14 che disciplina la responsabilità dell’ente proprietario dell’infrastruttura stradale, l’amministrazione comunale deve provvedere a ripristinare, nel minor tempo possibile, le condizioni di sicurezza e viabilità dell’area interessata da incidenti o da altri eventi che possono portare sulla strada liquidi inquinanti o altri materiali e garantendo la bonifica ambientale di questi. «Proprio per ottimizzare la gestione complessiva dei sinistri e della sicurezza stradale – ha spiegato l’assessore alla Polizia locale Carlo Piatti – è indispensabile realizzare sinergie con aziende che svolgono in via continuativa e professionale queste procedure, non essendo in grado il Comune di garantire autonomamente la bonifica. Abbiamo così deciso di affidare in via sperimentale per un anno il servizio alla ditta Sicurezza e Ambiente S.p.A». 

Uno speciale furgone, dotato di tutte le attrezzature necessarie per pulire il manto stradale quindi, interverrà in caso di incidente quando allertato (tramite numero verde) dalle forze dell’ordine intervenute sul posto, dalla polizia locale ai Carabinieri alla Polizia stradale fino ai Vigili del fuoco. «La polizia locale rileva ogni anno circa 700 incidenti – ha spiegato il comandante Antonio Lotito -: i detriti che restano sulla strada dopo i sinistri possono essere causa di ulteriori danni. E’ importante quindi il ripristino e la messa in sicurezza».

Per l’amministrazione comunale il servizio è a costo zero. L’intervento del furgone infatti (672 euro) verrà infatti riscosso dalla ditta Sicurezza e Ambiente Spa dalle compagnie di assicurazione secondo la convenzione stipulata con specifico riferimento alle polizze di responsabilità civile auto (RCA). La conferenza si è chiusa con la presentazione del mezzo e ha visto la presenza del segretario comunale Filippo Ciminelli, di Bruno Burberi responsabile delle relazioni esterne e Paolo Benzi referente provinciale della ditta Sicurezza e Ambiente Spa.

Fonte: www3.varesenews.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *