Questo articolo è stato letto 1 volte

Sesto Fiorentino, auto investì famiglia. Condannati ‘i pirati’

L’episodio accadde il 21 ottobre 2010. I nomadi fuggivano dalla polizia e si scontrarono con un’utilitaria dove c’era una famiglia, con un bambino di 10 anni che riportò gravissime lesioni, da cui ancora non è guarito.

Sono stati condannati dal tribunale di Firenze i cinque occupanti della Jaguar che il 21 ottobre 2010, a Sesto Fiorentino, fuggendo dalla polizia, si scontrarono con un’utilitaria dove c’era unafamiglia, con un bambino di 10 anni che riportògravissime lesioni e, probabilmente, permanenti. Sette anni e sette mesi di reclusione per il conducente, pene da sei anni e quattro mesi a sei anni e sei mesi per gli altri.

Nel corso delle indagini, il pm Paolo Barlucchi e gli investigatori della squadra mobile sono risaliti agli occupanti della Juaguar: Elvis Jovic, 19 anni, Elia Hudorovic, 24 anni, Mirko Djordjevic, 21 anni, Nikola Stevic, 26 anni,Daniel Djordjevic, 20 anni. Alcuni di loro sono latitanti. Per tutti le accuse sono lesioni gravissime con dolo eventuale e, a vario titolo, omissione di soccorso, resistenza a pubblico ufficiale e porto di attrezzi da scasso. Secondo l’accusa, i cinque formavano una ‘batteria’ di ladri venuta dal Nord Italia per fare furti in Toscana.

Fonte: www.lanazione.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *