Questo articolo è stato letto 11 volte

Pagamento tardivo – iscrizione a ruolo – pagamento spese – buona fede.
Cassazione sez. II Civile, 22/12/2011 n. 28397

pagamento-tardivo-iscrizione-a-ruolo-pagamento-spese-buona-fede-cassazione-sez-ii-civile-22122011-n-28397.jpg

Il pagamento tardivo, anche di un solo giorno, comporta l’iscrizione a ruolo della rimanente somma data dalla metà del massimo edittale, oltre spese, diminuita della minore somma versata che deve essere trattenuta come acconto, in quanto il pagamento così effettuato non è estintivo dell’obbligazione, né vale invocare la buona fede.

Leggi la sentenza


– Il pagamento delle spese relative alla sola prima raccomandata, in caso di invio dell’avviso di compiuta giacenza, non è estintivo dell’obbligazione e quindi viene accettato come anticipo, per cui, decorsi 60 giorni dalla notifica senza che sia stata pagata la somma residuale, il verbale diventa titolo esecutivo per la metà del massimo, oltre le spese della seconda raccomandata, meno la somma già pagata (G. Carmagnini – 16/11/2009)

Niente di nuovo sul fronte del pagamento insufficiente dei verbali del Codice della strada. Il cittadino poco attento rischia di vedersi recapitare la cartella esattoriale (G. Carmagnini – 19/10/2005)

Applicazione dell’articolo 389 del regolamento del Codice della Strada ? conseguenze in caso di pagamento in misura inferiore da quella indicata nel verbale (G. Carmagnini – 24/3/2004)

Corte di Cassazione Civile sez. II 28/10/2009 n. 22850 – Cartella di pagamento – mancato versamento delle spese di procedimento

Corte di Cassazione Civile sez. II 28/10/2009 n. 22851 – Pagamento insufficiente – mancato pagamento delle spese di spedizione

– Corte di Cassazione Civile sez. II 28/10/2009 n. 22852 – Pagamento insufficiente – mancato versamento delle spese di spedizione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *