Questo articolo è stato letto 0 volte

Roma – Sfrattato, distrugge tre auto della Polizia Locale con la ruspa

Quando ha visto la polizia locale che voleva cacciarlo dal terreno che occupava abusivamente non ci ha più visto, è salito sulla sua ruspa, e ha danneggiato le auto degli agenti. E’ successo durante l’operazione di rimozione e distruzione di container che occupano l’area verde situata in via Trafusa, a Mezzocammino. La Polizia Locale di Roma Capitale è intervenuta con agenti del XII Gruppo e del Gruppo Sicurezza Pubblica diretti dal vicecomandante Antonio Di Maggio.

Il terreno di proprietà comunale è stato affidato dal XII Municipio a un asilo di prossima apertura, ma da diverso tempo è stato abusivamente occupato da alcuni container che contengono materiale e attrezzature edili. L’occupante del terreno nonché il proprietario dei container, un cinquantasettenne romano abitante nei pressi, ha dapprima inveito contro gli agenti e subito dopo si è scagliato, a bordo di un mini cingolato ‘bobcat’, attrezzato con zanche, contro i mezzi della ditta che stava procedendo alla bonifica.
Prima che gli agenti riuscissero a bloccarlo, il forsennato ha seriamente danneggiato un mezzo della ditta e tre autopattuglie. L’uomo è stato arrestato, e il magistrato Emanuele Di Salvo ne ha disposto il processo per direttissima.

Fonte: www.leggo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *