Questo articolo è stato letto 0 volte

Cani randagi pericolosi per la sicurezza stradale – nulla osta a che la custodia dei cani randagi venga in tutto o in parte sostenuta dal bilancio comunale utilizzando risorse finanziarie destinatea soddisfare le finalità previste dall’art. 208 del codice della strada. Leggi le conclusioni della Corte dei Conti

cani-randagi-pericolosi-per-la-sicurezza-stradale-nulla-osta-a-che-la-custodia-dei-cani-randagi-venga-in-tutto-o-in-parte-sostenuta-dal-bilancio-comunale-utilizzando-risorse-finanziarie-destinatea-s.jpg

Delibera Corte dei Conti sezione regionale di controllo per il Lazio 22/12/2011 n. 142

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *