Questo articolo è stato letto 1 volte

Bologna – Municipale: ‘Frontisti sgomberino la neve’. Multe fino a 500 euro

Dalla Polizia Municipale arrivano le indicazioni per proprietari, amministratori e negozianti: la neve deve essere sgombrata e ammassata ai margini dei marciapiedi

frontisti hanno l’obbligo di sgomberare neve e ghiaccio dai marciapiedi e dai passaggi pedonali sugli ingressi di edifici e negozi. A ribadirlo è il Comune di Bologna, con una nota firmata dal comandante della polizia municipale, Carlo di Palma: “L’articolo sei del regolamento di polizia urbana – ricorda – è appositamente dedicato allo sgombero”.

“E’ anche obbligatorio coprire o cospargere con materiale antisdrucciolevole il ghiaccio in terra. Così come la neve sgombrata deve essere “ammassata ai margini dei marciapiedi”, mentre è vietato ammassarla sul verde pubblico, a ridosso di siepi, piante o cassonetti dei rifiuti. Né è consentito “scaricarla nelle fogne, nei canali o nei corsi d’acqua. Inoltre, i proprietari di piante devono asportare la neve dai rami qualora siano un pericolo per il passaggio.
I proprietari degli edifici e gli amministratori hanno poi l’obbligo di sgombrare anche neve e ghiaccio che si forma sui tetti, sulle grondaie, sui balconi o sui terrazzi, con le cautele necessarie. Per farlo, conclude Di Palma, bisogna delimitare e segnalare le zone di caduta. Per chi non rispetta queste regole, ammonisce, è prevista una multa da 100 a 500 euro.”

Fonte: www.bolognatoday.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *