Questo articolo è stato letto 0 volte

Napoli – Vigili inidonei; l’Assessore Narducci: ‘Stretta sui controlli, torneranno in strada’

vigili_urbani_napoli

Un piano per ridurre il numero dei vigili urbani inidonei a svolgere servizio in strada, con un maggiore rigore nelle visite mediche.

 

Lo anticipa al Mattino Giuseppe Narducci, assessore comunale alla Sicurezza con delega alla polizia urbana: «Lo presenteremo a marzo – promette l’ex pm – naturalmente dopo aver consultato i sindacati».

Ieri il Mattino ha pubblicato un dato impressionante: sui 2.075 vigili urbani in servizio a Napoli, uno su quattro è dirigente sindacale, 700 sono ultracinquantenni, 590 inidonei. «I numeri sono corretti e sono certamente disarmanti.

 

A Napoli c’è una grossa anomalia: l’età media dei vigili è superiore ai 50 anni. Avremmo invece bisogno di agenti più giovani, perché quello della municipale è il corpo di polizia che più di tutti lavora in strada». Quanti sono i caschi bianchi che effettivamente svolgono il servizio in strada? «Poco più di 800.

Quindi meno della metà degli effettivi. E stiamo per affrontare una nuova emergenza…».

 

Fonte: www.positanonews.it

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *