Questo articolo è stato letto 2 volte

Al via il pagamento delle multe online

L’emendamento introduce obbligo per la pubblica amministrazione di indicare i codici per i pagamenti.

Arriva il pagamento delle multe online. Le commissioni Affari Costituzionali e Attività produttive della Camera hanno approvato un emendamento al dl semplificazioni che prevede l’obbligo per le amministrazioni di pubblicare sul proprio sito i codici Iban sui quali il cittadino può fare il versamento per sanzioni per via telematica. 

CODICI IDENTIFICATIVI – L’emendamento, a firma dei relatori e sul quale il governo aveva dato parere favorevole, incide sulla norma che ha introdotto l’obbligo per le pubbliche amministrazioni di «consentire l’effettuazione dei pagamenti, ad esse dovuti a qualsiasi titolo, con l’uso delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione». Per questo l’emendamento prevede l’obbligo di pubblicare sui propri siti istituzionali e sulle richieste di pagamento i codici identificativi dell’utenza bancaria sulla quale i privati possono effettuare i pagamenti mediante bonifico. C’è poi anche una norma di trasparenza che prevede di specificare i dati e i codici da indicare nella causale di versamento. La norma scatta entro un mese e mezzo dall’entrata in vigore del dl semplificazioni.

Fonte: www.corriere.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *