Questo articolo è stato letto 0 volte

L’obbligo di gomme invernali o catene non vale per le due ruote

Dopo una raffica di multe ai danni dei motocicilisti il Ministero dei Trasporti corregge un «vuoto» nel Codice.

Catene e pneumatici invernali sulle moto? Sembra uno scherzo, ma il Codice della Strada non fa differenza tra due e quattro ruote e la norma che autorizza gli enti locali a imporre adeguate dotazioni agli autoveicoli che transitano sulle strade di montagna, comprende anche i motocicli. O meglio, li comprendeva fino a oggi a causa di una cattiva scrittura dell’articolo 6 del Cds che estende l’obbligo ai «veicoli» in genere, senza distinzione di sorta. La norma infatti recita: «L’ente proprietario della strada può, con l’ordinanza di cui all’art. 5, comma 3: (…)prescrivere che i veicoli siano muniti ovvero abbiano a bordo mezzi antisdrucciolevoli o pneumatici invernali idonei alla marcia su neve o ghiaccio».

SANZIONI NELLE MARCHE E IN ABRUZZO-Il buon senso evidentemente non è bastato a scongiurare l’applicazione di tale imposizione alle due ruote che non dispongono né di catene né di pneumatici invernali, accessori introvabili in commercio (con qualche eccezione per gli scooter). Sulla questione si è mossa infine la Federazione Motociclistica Italiana dopo aver ricevuto diverse segnalazioni dai suoi associati. In particolare dalle Marche, dalla Toscana e dall’Abruzzo dove i motociclisti hanno ottenuto conferma del rischio sanzioni a cui andavano incontro circolando senza l’ «equipaggiamento» richiesto. Persino nelle giornate di sole e con le strade sgombre di neve. Un successivo intervento del Presidente della FMI, Paolo Sesti, ha ottenuto l’intervento della Direzione Centrale della Polizia Stradale che di concerto con il Ministero dei Trasporti ha infine escluso i motoveicoli dall’obbligo di circolare con catene al seguito o gomme termiche. Decisione arrivata a pochi giorni soltanto dalla fine del periodo di validità della norma (che va da novembre ad aprile). Ma tant’è: meglio tardi che mai. Il prossimo inverno chi vorrà sfidare i rigori invernali in sella a una moto potrà farlo in tutta tranquillità. Evitando almeno di circolare con le strade coperte di neve. Ma questo è solo un suggerimento dettato dal buon senso.

Fonte: motori.corriere.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *