Questo articolo è stato letto 2 volte

Bomarzo – Concorso polizia locale; il Comune: ‘E’ tutto regolare’

concorso_vigili_urbani

Il comune di Bomarzo risponde a Roberto Tripodi ( il cittadino che si era candidato al concorso per assunzione a tempo indeterminato per agente della polizia locale e che aveva visto sostituire il bando cui aveva partecipato con uno diverso, ndr) che non dovrà presentare altre domande ne effettuare un secondo versamento di dieci euro.

 

“Il concorso pubblico per entrare in polizia locale – si legge nella nota inviata dal comune – era stato pubblicato sul sito web il 6 marzo con scadenza il 5 aprile. Il bando, in effetti, è stato poi revocato e sostituito con uno nuovo il 10 aprile scorso con alcune modifiche rispetto al precedente, avviso che era visibile anche sulla Gazzetta Ufficiale Concorsi.

 

Queste modifiche, tuttavia, sono state pubblicate sul sito del comune di Bomarzo il 21 marzo e il giorno successivo, il 22, sono state rese note sia la determina della revoca del bando precedente che la reindizione del nuovo, correlata con l’approvazione dello schema del bando e di avviso.

 

In questi atti, pubblicati sia sul sito del comune che sulla Gazzetta ufficiale, era chiaramente scritto che le domande già pervenute e le tasse per il concorso già pagate sono considerate valide ai fini del nuovo bando’’.

 

Fonte: www.viterbonews24.it

Fonte:

One thought on “Bomarzo – Concorso polizia locale; il Comune: ‘E’ tutto regolare’

  1. Scusate ma tutto questo non è vero. Non c’era nessuna revoca il 22 marzo!!!Ad aprile c’era solo il primo bando!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *