Questo articolo è stato letto 1 volte

Roma: accordo Corpo Forestale – Polizia Locale per sicurezza territorio

vigili_roma

”E’ un accordo importante che fa risparmiare piu’ della meta’ di quello che spendevamo prima e, in questo momento, e’ molto rilevante. Prima erano quasi 4 milioni, adesso meno di 2 milioni il costo di questo servizio. C’e’ una forte cooperazione tra Corpo Forestale e Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale e questo permettera’ di controllare meglio il territorio e di avere una forte sinergia fra i corpi di Polizia, come prevede il Patto per Roma Sicura”. Con queste parole il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ha commentato la firma dell’accordo tra il Corpo Forestale dello Stato e Polizia locale di Roma Capitale per l’attivita’ di monitoraggio e di controllo del territorio di Roma Capitale e al contrasto dei reati ambientali nell’ambito del ‘Patto per Roma Sicura’.

 

Presenti alla firma dell’intesa nell’Aeroporto di Roma Urbe, il sindaco di Roma Capitale, Gianni Alemanno, il Capo del Corpo Forestale dello Stato, Cesare Patrone, il comandante generale del corpo di Polizia locale di Roma Capitale, Angelo Giuliani.

 

Scendendo nello specifico il costo dell’elicottero CFS sara’ di 2 milioni di euro senza Iva per una durata di 30 mesi, per un costo a ora di 2500 euro, rispetto al vecchio bando della societa’ Elifriulia di 4 milioni 680 mila euro per 24 mesi per 720 ore. Il Corpo forestale dello Stato mettera’ a disposizione un elicottero Agusta di ultima generazione che permettera’ di aggiornare la ‘mappa del rischio’ ed effettuare operazioni mirate dedicate alla protezione ambientale e alla sicurezza pubblica. Un aspetto importante questo – come sottolineato da Alemanno e da Giuliani che ha spiegato come subito si e’ pensato al Corpo Forestale per questo accordo. ”La nostra scelta sul corpo forestale non e’ a caso perche’ le nostre finalita’ e quelle del Corpo Forestale sono simili riguardo il controllo e il monitoraggio del territorio”. Soddisfatto Patrone che ha sottolineato di aver sobito accettato la proposta e annunciando che presto verra’ siglato un accordo con l’Emilia Romagna.

 

Presente alla firma dell’accordo il consigliere dell’Assemblea Capitolina, Fabrizio Santori, che ha posto l’accento sull’opportunita’ economica, oltre che tecnica, di questa iniziativa.

 

Fonte: www.asca.it

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *