Questo articolo è stato letto 10 volte

Brescia – Vigili in festa, anno record per multe e arresti

vigili_traffico

Oltre 160mila contravvenzioni, 122 arresti, 8504 controlli della polizia commerciale. La cerimonia all’istituto Tartaglia.

 

Centosessantamila multe, quasi una per bresciano, 5.5 chilogrammi di droga sequestrata, 122 persone arrestate, 291 patenti ritirate. Sono alcuni numeri del bilancio 2011 dell’attività della Polizia Municipale di Brescia che martedì ha festeggiato il 139esimo anno dalla sua fondazione, avvenuta nel 1873.

La giornata si è aperta alle 9.30 con la deposizione di una corona di fiori alla stele dei caduti di Piazza Loggia. Poi la cerimonia all’Istituto Tecnico per Geometri Nicolò Tartaglia dove sono state consegnate alcune onorificenze al personale che nel corso del 2011 si è distinto per aver dimostrato spiccata qualità professionale nel portare a termine operazioni di particolare difficoltà.

 

I DATI. Nel corso del 2011 il nucleo di polizia giudiziaria della Municipale ha arrestato, come detto, 122 persone; 668 i fotosegnalamenti, 305 i documenti periziati (di cui 258 falsi).

Sono state 107 le operazioni anti-prostituzione messe in atto, 259 i sopralluoghi in immobili e sgomberi, 18 gli interventi in campi nomadi e 769 quello dell’unità cinofila. Il nucleo di polizia commerciale ha effettuato ben 8504 controlli, 251 sequestri amministrativi e ha elevato 996 sanzioni. Quasi duemila i controlli in parchi e giardini del nucleo territoriale, 1946 i controlli , 3924 i presidi nei luoghi critici.

 

CAPITOLO MULTE. Nel corso del 2011 sono state elevate 160.606 sanzioni: la fetta maggiore (58.297) per aver parcheggiato nelle strisce blu senza aver pagato il parcometro (o aver fatto scadere il biglietto), seguono le infrazioni delle Ttl (52.660), i divieti di sosta (42.485), l’eccesso di velocità (2594); in 340 sono stati beccati alla guida sbronzi, 134 senza patente. In totale sono state ritirate dai vigili 291 patenti e decurtati 62.358 punti.

 

LA FESTA. «La scelta di festeggiare il 139° anniversario all’interno di un istituto scolastico è stata dettata per rimarcare il legame, sempre più forte, tra la Polizia Locale e la scuola attraverso l’educazione alla sicurezza stradale» ha spiegato il vicesindaco e assessore alla sicurezza Fabio Rolfi. Un legame che durante tutto l’anno scolastico vede impegnato personale del Corpo nelle scuole, dalle primarie alle superiori, attraverso diversi progetti volti all’educazione alla legalità. Il solo ufficio di educazione stradale lo scorso anno scolastico ha coinvolto nei suoi progetti 216 scuole e 4706 alunni. A fare da cornice alla cerimonia, infatti, proprio all’ingresso dell’aula magna, è stata allestita una piccola mostra simbolica che raccoglie alcuni dei lavori svolti dagli studenti e alunni dopo aver vissuto l’esperienza con la Polizia Locale.

 

Fonte: brescia.corriere.it

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *