Questo articolo è stato letto 0 volte

Autovelox che insulta gli automobilisti, video dalla Francia

autovelox2

Purtroppo si sa: gli automobilisti difficilmente riescono ad essere sempre rispettosi delle regole del Codice della Strada e le autorità lo sanno bene, sempre pronte ad escogitare le più innovative trovate per ridurre le infrazioni delle leggi della circolazione stradale. Infatti in questo senso negli ultimi anni sono nate tutta una serie di innovazioni che hanno da un lato ridotto le infrazioni, ma dall’altro hanno anche reso più sicura la circolazione sulle strade: si pensi ad esempio agli autovelox o alle telecamere per beccare chi passa con il rosso. Tra le trovete più recenti c’è anche il tutor, capace di registrare la velocità media e quindi di calcolare in modo più preciso chi infrange i limiti di velocità massima consentita. Tralasciando le solite polemiche che molto spesso accompagnano questi strumenti usati dalla polizia stradale, che talvolta ne fa un uso smodato per raccimolare i soldi di qualche multa in più, il problema degli automobilisti poco attenti alle regole non è solo italiano e ce lo dimostra il video che vi proponiamo di seguito nell’articolo.

 

L’ultima idea in quanto a prevenzione verso il superamento dei limiti di velocità arriva dalla Francia: andiamo a capire di cosa si tratta, anche se il titolo dell’articolo dovrebbe già avervi fatto capire. In sostanza le autorità locali di Eaucourt-sur-Somme, nei pressi di Abbeville in Francia, non sapevano più cosa inventarsi per far rispettare il limite di velocità massima di 50 km/h sulla strada che vedete nel video, così hanno pensato di apporre una leggera modifica al normale pannello dell’autovelox. Oltre al segnale che riporta l’obbligo di non superare i 50 km/h, sul pannello troviamo anche la velocità a cui si sta procedendo e, nel caso in cui questa sia oltre il limite, apparirà un’ulteriore scritta di insulto verso il guidatore. Che sia efficace o meno, probabilmente non lo sapremo mai: i cittadini locali si sono molto risentiti per questo messaggio offensivo che hanno subito richiesto la rimozione di questo autovelox ‘maleducato’. Infatti poco dopo questo pannello è stato rimosso.

 

Fonte: motori.tuttogratis.it

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *