Questo articolo è stato letto 6 volte

Torino – In rete video denuncia: ‘Quel vigile è arrogante’

polizia_municipale2

Un automobilista posta sul web la lite con un civich che gli ha tagliato la strada: “Toni minacciosi”. Il comandante Famigli: “Comportamento un po’ informale ma non censurabile”.

 

E pensare che per bloccare sul nascere qualunque denuncia sarebbe bastato un cenno di scuse. Che non c’è stato. Per questo un giovane automobilista torinese ha iniziato una personale battaglia a colpi di video postati su internet per mostrare il diverbio – “Mi ha tagliato la strada!”. “E allora?” – con una pattuglia di vigili urbani a un incrocio.

Il fatto risale al 3 aprile. Alle 7 e 40 Stefano Di Marco, impiegato di 32 anni, sta andando al lavoro. Con la sua vettura si trova in lungodora Savona e sta svoltando a destra in corso XI Febbraio. Di fronte a lui, in direzione opposta, c’è una pattuglia della polizia municipale che vuole imboccare lo stesso corso, svoltando a sinistra. La precedenza spetta al ragazzo. “Invece il vigile mi ha tagliato la strada e io ho suonato perché mi stava venendo addosso – racconta Di Marco – Poteva chiedermi scusa, invece si è fermato davanti a me e con un cenno mi ha chiesto cos’avevo da suonare. Io mi sono spaventato, ho fatto segno di andare avanti, eravamo sulle strisce pedonali. Lui invece mi ha fatto accostare e mi ha chiesto minaccioso i documenti”. A quel punto gli è venuta l’idea di riprendere la scena con il telefonino: “Avevo paura che se fosse accaduto qualcosa di spiacevole, non avrei potuto dimostrarlo”, racconta l’automobilista. E la conversazione, in effetti, si è scaldata.

 

Sulle prime Di Marco ha inviato la mail con il video ai vigili, al sindaco, al vicesindaco e all’assessore di riferimento. Il comandante della polizia municipale, Mauro Famigli, ha replicato con una nota: “Da un’attenta e scrupolosa analisi di quanto successo, gli operatori hanno adottato un comportamento, seppur a tratti informale, deontologicamente non censurabile”. Una risposta che non ha soddisfatto il giovane: “E soprattutto nessun altro mi ha risposto: per questo mi è cresciuta la rabbia”. E ha iniziato a far girare il video sul web.

 

Fonte: torino.repubblica.it

Fonte:

3 thoughts on “Torino – In rete video denuncia: ‘Quel vigile è arrogante’

  1. A prescindere da chi abbia torto o ragione sulla precedenza, un vigile si dovrebbe comportare quantomeno sempre in modo educato, anche se prima del video fosse stato provocato.

    Ermmano – Ag.SC. PL

  2. Siamo alle solite, la gente ha più timore di un carabiniere ausiliario che della Polizia Locale…Non ci crederò mai che l’auto di istituto andava addosso al giovane. Secondo me è solo arrogante e maleducato e forse ha preso qualche multa…

    • X Giorgio:
      Premesso che secondo me tu sei un vigile urbano, vedi che a volte alcuni “tutori” dell’ordine hanno dei modi a dir poco discutibile, spesso con poca educazione e molta arroganza cercano di intimorire sopratutto quando si rendono conto che l’interlocutore è una brava persona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *