Questo articolo è stato letto 2 volte

Savona – Agente della Polstrada arrestato per concussione: questa mattina l’interrogatorio dal gip

Sarà interrogato questa mattina Carmelo Sticchi, l’agente della polizia stradale arrestato per l’accusa di concussione che sabato è stato anche sospeso dal servizio. Il poliziotto, assistito dagli avvocati Amedeo Caratti e Massimo Badella, sarà ascoltato dal gip Fiorenza Giorgi davanti al quale potrà chiarire la sua posizione.

Ad accusare l’agente è stato un medico tedesco in vacanza in Riviera: l’uomo ha raccontato di essere stato fermato dalla pattuglia della Stradale al casello di Altare, sulla A6, per un normale controllo. Secondo il racconto del turista, gli agenti gli avrebbero contestato di non avere la carta di circolazione e in quel momento il poliziotto gli avrebbe chiesto di pagare cento euro (per un’infrazione che il Codice della strada punisce con una sanzione di 39 euro). La differenza di denaro sarebbe stata intascata da Carmelo Sticchi senza che il collega di pattuglia si accorgesse di nulla (il turista nella sua denuncia lo ha scagionato). L’automobilista ha quindi consegnato il denaro, ma, insospettito il giorno dopo è andato a chiedere informazioni all’ufficio del turismo di Acqui: lì gli è stato consigliato di denunciare l’accaduto alla polizia ed è scattata l’indagine.

Fonte: www.ivg.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *