Questo articolo è stato letto 8 volte

Art. 186, c.d.s.: sequestro e nozione di appartenenza del veicolo. Approfondimento di M. Massavelli

art-186-c-d-s-sequestro-e-nozione-di-appartenenza-del-veicolo-approfondimento-di-m-massavelli.jpg

(Polnews.it)
 

L’articolo 186, codice della strada, nella sua versione odierna, al comma 2, lettera c), relativo alla c.d. ebbrezza grave, prescrive che, per il caso di accertamento di un valore corrispondente ad un tasso alcolemico superiore a 1,5 grammi per litro (g/l), consegua, obbligatoriamente, con la sentenza di condanna ovvero di applicazione della pena su richiesta delle parti, anche se e’ stata applicata la sospensione condizionale della pena, la confisca del veicolo con il quale e’ stato commesso il reato, salvo che il veicolo stesso appartenga a persona estranea al reato. Ai fini del sequestro si applicano le disposizioni di cui all’articolo 224-ter, codice della strada.
Operativamente, quindi, l’agente che accerta un tasso alcolemico superiore a 1,5 grammi per litro (g/l) dovrà procedere, nell’immediatezza dell’accertamento, al sequestro del veicolo che appartenga al conducente nei confronti del quale è stato effettuato l’accertamento…

Continua a leggere 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *