Questo articolo è stato letto 2 volte

Il diniego di accesso non può legittimamente essere supportato esclusivamente dall’opposizione manifestata dal controinteressato, occorrendo una specifica valutazione da parte dell’amministrazione degli interessi in conflitto. TAR Puglia, Bari, sez. II, sentenza 18/7/2012, n. 1466

il-diniego-di-accesso-non-pu-legittimamente-essere-supportato-esclusivamente-dallopposizione-manifestata-dal-controinteressato-occorrendo-una-specifica-valutazione-da-parte-dell.jpg

Il diniego di accesso non può legittimamente essere supportato esclusivamente dall’opposizione manifestata dal controinteressato, occorrendo una specifica valutazione da parte dell’amministrazione degli interessi in conflitto, al fine di individuare se in concreto risulti prevalente l’interesse alla privacy ovvero l’antagonista interesse all’accesso documentale finalizzato alla tutela giurisdizionale di diritti o interessi.

Vedi il testo della sentenza 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *