Questo articolo è stato letto 0 volte

Verona – Ruba una bicicletta ma viene filmato Condannato a otto mesi, è in libertà

velocipede_bicicletta

Gli agenti della Polizia municipale hanno arrestato ieri pomeriggio, poco dopo le 16.30 in piazza Bra, un italiano di 29 anni, residente in borgo Roma, per il furto di una bicicletta. Il fatto è stato filmato dagli agenti in borghese, appostati per controllare proprio la rastrelliera dalla quale il giovane ha sottratto la bicicletta. Il nucleo di polizia giudiziaria è quindi immediatamente intervenuto per arrestare il ladro, che questa mattina ha patteggiato una pena di otto mesi di reclusione e 600 euro di multa ed è stato rimesso in libertà. La bicicletta, una mountain bike da uomo, era legata con un lucchetto alla rastrelliera di Palazzo Barbieri, luogo nel quale ultimamente si sono verificati molti furti e per questo monitorato dalla Polizia municipale. Il comportamento del giovane, che si era seduto sulla rastrelliera anziché prelevare una bici, aveva fatto insospettire gli agenti.

Attraverso le telecamere gli agenti si sono poi accorti che armeggiava, fermandosi e assumendo un’aria distratta quando veniva disturbato dai passanti in transito. Alla fine il ladro è riuscito a tranciare il lucchetto e a salire in sella tentando di allontanarsi. Un agente è però intervenuto, arrestandolo. Dagli accertamenti effettuati al Comando sono emersi a carico dell’uomo precedenti penali per reati contro il patrimonio e afferenti le sostanze stupefacenti. La bicicletta è stata restituita al proprietario, veronese, individuato ieri in tarda serata. Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Flavio Tosi che ha definito l’operazione come «un esempio positivo del modo di operare della Polizia Municipale di Verona, in grado di dare seguito positivo alle segnalazioni dei cittadini. Spiace comunque vedere come una persona con precedenti penali sia rimessa immediatamente in libertà». «La Polizia municipale sta monitorando le zone dove più spesso si sono verificati i furti – spiega il comandante Luigi Altamura – per questo motivo invita a denunciare sempre i furti subiti, per permettere agli agenti di mappare eventuali zone a maggior rischio ed intervenire».

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *