Questo articolo è stato letto 0 volte

Palermo – Cibi mal conservati e licenze irregolari Raffica di multe e sequestri a Ballarò

agenti_polizia_mercato

Blitz nel quartiere Ballarò, nella sede dell’omonimo mercato. Agenti della polizia di stato, carabinieri, guardia di finanza, polizia municipale, guardia costiera e medici dell’Asp di Palermo sono intervenuti scoprendo numerose irregolarità di carattere amministrativo, abusivi, cibi mal conservati. Il titolare di un bar-spaghetteria, senza licenza di somministrazione e della Dia sanitaria, è stato multato per 8mila euro oltre ad una sanzione che verrà elevata dall’agenzia delle entrate per la mancanza del misuratore fiscale.

MULTE E SEQUESTRI – Stesse infrazioni e stesse multe, oltre alla contestazione di occupazione abusiva di suolo pubblico, per i titolari del bar «Casa Professa», del locale «Panelle e crocchè» e del bar «Messina». Nel cortile «Ecce Homo» è stato scoperto un locale adibito alla preparazione di carne e pesce del tutto abusivo. Sono stati trovati alimenti in cattivo stato di conservazione: sequestrati insieme al locale. Il titolare è stato denunciato per furto di energia elettrica. Cinque venditori ambulanti sono stati multati per permanenza su strada oltre il limite orario stabilito dalla legge regionale. Un ambulante era abusivo e gli è stata sequestrata la merce: 120 kg di ortofrutta.

 

Fonte:  corrieredelmezzogiorno.corriere.it

 

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *