Questo articolo è stato letto 0 volte

Quale la ragionevolezza delle sanzioni penali? (per il trasporto dei rifiuti pericolosi senza formulario) (Prima parte). Approfondimento di A. Pierobon

quale-la-ragionevolezza-delle-sanzioni-penali-per-il-trasporto-dei-rifiuti-pericolosi-senza-formulario-prima-parte-approfondimento-di-a-pierobon.jpg

È sorta, ed è stata nel tempo alimentata – invero facilmente (a causa dell’obiettivo caos normativo) -, la querelle relativa alla tematica delle sanzioni penali SISTRI, in particolare sul trasporto di rifiuti pericolosi e sulla (asseritamente intervenuta) depenalizzazione del medesimo comportamento tenuto “fuori” dal predetto sistema (1).
Molti lavori della dottrina sulla disciplina in parola, sono talmente (esattamente e doviziosamente) ricostruttivi da ben rappresentare l’assurdità della situazione posta in essere, con più interventi, dal legislatore.
La difficoltà di una paziente lettura ricostruttiva rimane “in gobba” agli operatori che dovendo correre quotidianamente a risolvere tanti piccoli problemi (ingigantiti dalla crisi economica) non trovano occasioni per fermarsi, seriamente, a riordinare le disposizioni di legge e la dottrina…

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *