Questo articolo è stato letto 0 volte

Furto su un’auto della polizia municipale di Modena in servizio

polizia_locale3

Forzata una portiera, sono stati sottratti una paletta e due cappelli.

 

Un’auto di servizio della Polizia municipale di Modena è stata forzata dai ladri in via Belle Arti dove era stata parcheggiata e chiusa regolarmente. Il furto è stato denunciato alla Procura.

 

Domenica 23 settembre, verso le 21, una pattuglia del comando di via Galilei è stata fatta intervenire, su richiesta di alcuni residenti, per un controllo in un noto locale della zona vicino al Palazzo Ducale, sia all’interno che all’esterno. Dopo aver svolto il loro servizio, intorno alle 22,30, gli agenti sono ritornati verso l’auto. E qui la sgradita sorpresa. Il vetro posteriore dal lato del passeggero era stato spinto a forza verso il basso per consentire l’apertura dall’interno della portiera chiusa a chiave. Un rapido controllo ha consentito di appurare che erano stati sottratti una paletta per regolare il traffico e due cappelli con visiera. Un’informativa sul fatto è stata inviata alla Procura della Repubblica.

 

“Il danneggiamento e il furto – sottolinea Franco Chiari comandante della Polizia municipale – sono la dimostrazione di come spesso sia difficile il nostro lavoro. Eravamo stati chiamati da cittadini che si lamentavano per il rumore creato da persone che sostavano davanti a un locale e una nostra macchina di servizio è stata forzata per rubare alcuni nostri simboli distintivi, un reato particolarmente grave. Dispiace poi dover sottolineare – aggiunge Chiari – che tra le decine di persone che sostavano davanti al locale nessuno ha saputo fornire indicazioni utili per individuare l’autore o gli autori del gesto”.

 

Fonte:  www.mo24.it

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *