Questo articolo è stato letto 0 volte

Pregaziol (TV) – Polizia Locale scopre l’ecofurbo

E’ il secondo episodio in pochi giorni: romeno incastrato da una ricevuta della visita medica.

Arrivano da altri Comuni e lasciano i propri rifiuti in giro a Preganziol. La Polizia locale si mobita e scopre l’ecofurbo, il secondo in un paio di settimane.

L’ultimo episodio qualche giorno fa: un cittadino aveva segnalato agli agenti che in via Baratta Nuova qualcuno aveva lasciato lungo il fisso dei sacchetti delle immondizie con altri rifiuti.

Nello spazio di una mattina gli agenti analizzano i rifiuti, scoprono delle ricevute di visite mediche e risalgono al responsabile, un cittadino romeno residente a Mogliano.

Ed è il secondo eco furbo scoperto nel giro di pochi giorni, visto che di recente era stato individuato un altro furbacchione residente a Casale che gettava i propri rifiuti a Preganziol. Per entrambi sono scattate le sanzioni amministrative previste.

Fonte: www.oggitreviso.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *