Questo articolo è stato letto 82 volte

L’altezza dei caratteri dei segnali di indicazione è posta in funzione della velocità predominante se realizzati su più di due righe, ovvero della velocità imposta sulla strada, se realizzati su una o due righe. Il parere del MIT

laltezza-dei-caratteri-dei-segnali-di-indicazione-posta-in-funzione-della-velocit-predominante-se-realizzati-su-pi-di-due-righe-ovvero-della-velocit-imposta-su.gif

Pertanto, la grandezza del segnale è parametrata alle dimensioni dei caratteri così calcolata, secondo le tabelle allegate al regolamento, del numero di righe e quindi della conseguente spaziatura. Questo vale anche per i segnali di preavviso della presenza dei dispositivi di controllo della velocità, come a suo tempo indicato su questo servizio dall’autore – leggi il parere del Ministero, dove peraltro è indicato un modo empirico per l’individuazione della velocità predominante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *