Questo articolo è stato letto 0 volte

Bologna, vicesindaco: ”Nuove assunzioni per ringiovanire Polizia Municipale”

“In questi ultimi anni le difficolta’ del vostro lavoro sono sicuramente aumentate e il modello di Polizia Municipale finora applicato, evidentemente, richiede un ripensamento”. E’ quanto ha affermato la vicesindaco di Bologna Silvia Giannini, intervenendo questa mattina alla cerimonia per il 152esimo anniversario del Corpo di Polizia Municipale.

“Per affrontare le esigenze di una societa’ che cambia e aggredire vecchie e nuove problematiche che ogni giorno vi si pongono davanti occorre riorganizzare il Corpo” ha rimarcato Giannini, precisando che la giunta “e’ orientata a portare avanti la riorganizzazione, a partire da un ringiovanimento del Corpo attraverso nuove assunzioni”.

“Una necessita’ che in questo momento trova un blocco nelle norme statali, un impedimento che intendiamo superare attraverso precise richieste al Governo” ha proseguito la vicesindaco, concludendo che la riorganizzazione mirera’ anche ad “un maggiore controllo del territorio, una maggiore efficacia e efficienza degli interventi, soprattutto nelle zone piu’ problematiche della citta’, puntando sulla elevata professionalita’ degli operatori”.

Quanto ai dati del rapporto annuale, nel 2012 sono state 545.679 le multe elevate per violazione codice della strada, in calo rispetto alle 583.980 del 2011. Nello specifico 81.668 sono state violazioni del divieto di sosta, erano 122.647 lo scorso anno. Crescono tuttavia le violazioni del divieto di accesso nella Ztl sorvegliata da Sirio: le violazioni sono state 229.472 ristetto alle 210.727 dello scorso anno. Quanto agli incidenti, quelli mortali si sono ridotti, passando da 23 a 19.

Sempre in tema di codice della strada, sono risultati in calo i transiti vietati sulle corsie preferenziale riservate ai bus, mentre sono aumentati (4.690 in i conducenti che sono passati con semaforo rosso. Sono, inoltre, 113 i contrassegni invalidi che sono stati ritirati (138 nel 2011) e 452 le patenti, in calo su 2011. Complessivamente i vigili hanno sequestrato 916 veicoli e 14.074 sono stati rimossi, in calo sui quasi 17 mila dello scorso anno.

Quanto all’attivita’ nelle scuole, 11.538 studenti sono stati coinvolti in progetti di educazione stradale. Ma i vigili hanno effettuato anche controlli nei quartieri, parchi, cantieri e negozi. In particolare questi ultimi sono aumentati passando da 13.103 a 16.224. Giro di vite anche sui taxi (da 22 a 93) e sui fiorai abusivi (da 34 a 64). In forte calo gli arresti, passati da 82 a 34, cosi’ come i verbali per droga. Dimezzati inoltre i verbali per lavavetri, calati da 399 a 177. In aumanto, infine, le multe ai padroni di cani che non rispettano le regole sul decoro e il guinzaglio: 159 rispetto ai 129.

Fonte: www.adnkronos.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *