Questo articolo è stato letto 1 volte

Furto al Comando di Polizia Municipale di Salice, portata via anche la pistola del comandante

SALICE SALENTINO – Ennesimo furto a Salice. Questa volta preso di mira il comando dei Vigili Urbani. Nella notte tra venerdì e sabato i ladri si sono introdotti nell’ufficio della Polizia Municipale e, forse alla ricerca del denaro riveniente dal pagamento delle multe, hanno messo a soqquadro le stanze. A dare l’allarme il maresciallo dei vigili Angelo Monte che, preso servizio domenica mattina alle sette, si è trovato davanti l’incredibile scena. Cassetti dell’ufficio aperti, documenti gettati in terra e soprattutto calcinacci in corrispondenza del quadro alle cui spalle era nascosta la cassaforte.

Subito sono intervenuti sul posto il Comandante dei Vigili Carlo Cicala, i Carabinieri della Stazione di Campi e i militari della stazione locale.
Di certo i ladri non hanno trovato denaro da trafugare. I vigili, infatti, hanno l’obbligo di versare presso la tesoreria del Comune gli incassi della giornata. Un particolare questo di cui forse i malviventi non erano a conoscenza.

Ciò che è stata rubata è invece la cassaforte nascosta dietro al quadro nella stanza del comandante che conteneva, oltre a documenti amministrativi, la pistola d’ordinanza di Cicala, una beretta calibro 7,65, e alcune munizioni.
Dalle prime ricostruzioni sembrerebbe che i ladri si siano introdotti negli uffici dall’ingresso principale eludendo l’allarme che non è scattato.
Tuttavia qualche indiscrezione lascia ben sperare sull’esito delle indagini. Sembra che i Carabinieri stiano visionando diversi filmati ripresi da telecamere situate in corrispondenza dei negozi della zona.

Intanto il sindaco Pippi Tondo, davanti a questo atti, sintomo di una piccola criminalità crescente che ormai da mesi colpisce Salice, si dice pronto a collaborare con le forze dell’ordine per attivare insieme azioni di prevenzione al fenomeno

Fonte: www.guagnanoinforma.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *