Questo articolo è stato letto 0 volte

Sinistro stradale mortale: la pena è diminuita se la vittima non indossava le cinture. Corte di Cassazione, sez. IV penale, 31/10/2012 n. 42492

sinistro-stradale-mortale-la-pena-diminuita-se-la-vittima-non-indossava-le-cinture-corte-di-cassazione-sez-iv-penale-31102012-n-42492.jpg

(Omissis)
SVOLGIMENTO DEL PROCESSO

C.F. veniva tratto a giudizio per rispondere del reato di omicidio colposo in danno di P.T., secondo la seguente contestazione: perchè per colpa – consistita nel procedere alla guida della sua autovettura Rover 414 targata (OMISSIS) lungo il tratto della strada provinciale S.P. n. (OMISSIS) che collega (OMISSIS) (provenendo da quest’ultimo centro), con imperizia, negligenza e violazione delle norme sulla circolazione stradale, invadendo all’altezza della contrada (OMISSIS) l’opposta corsia di marcia, era entrato in collisione con l’autovettura Fiat Panda targata (OMISSIS), guidata da Co.Pi. (sulla quale prendeva posto sul sedile del passeggero P.T.) – che procedeva tenendo la propria destra marciando in direzione contraria – determinando così, a seguito dello scontro frontale, il violento impatto del corpo della P. contro il cruscotto della vettura con espulsione fuori dell’abitacolo della vittima che per tale causa era deceduta (fatto avvenuto in territorio di (OMISSIS)…

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *