Questo articolo è stato letto 4 volte

Indennità di vigilanza a personale tecnico che svolge funzioni di polizia stradale ex art. 12, comma 3 del D.Lgs. 285/1992 e s.m.i., Codice della Strada – Parere Ministero dell’interno 28/9/2012

indennit-di-vigilanza-a-personale-tecnico-che-svolge-funzioni-di-polizia-stradale-ex-art-12-comma-3-del-d-lgs-2851992-e-s-m-i-codice-della-strada-parere-ministero-dellinterno-28.jpg

Una Amministrazione ha formulato alcuni quesiti vertenti sulla corretta applicazione della norma recata dall’art. 37, comma 1, lett. b), del CCNL 6.7.1995, disciplinante l’indennità di vigilanza del personale appartenente alla relativa area, ai fine di conoscere il parere di questo Ministero in ordine alla spettanza della stessa al personale
tecnico, appartenente alle cat. A,B.C, e D, al quale sono state affidate, le funzioni di polizia stradale ai sensi dell’art. 12, comma 3 del codice della strada. A seguito del riconoscimento del diritto a percepire la predetta indennità, ottenuto con verbale di conciliazione del 23.6.2010, innanzi alla Direzione Provinciale del Lavoro da un dipendente di cat. D, si è provveduto ad estenderla a tutto il restante personale, abilitato alle funzioni in questione.

Vedi il testo del parere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *