Questo articolo è stato letto 0 volte

Il Ministero chiarisce: catene e pneumatici invernali sono equiparati

E’ il Ministero dei Trasporti stesso a mettere fine alla polemica gratuita e strumentale sollevata nei giorni scorsi per fare audience da testate, televisioni e politici sul paventato obbligo dei pneumatici invernali. E pensare che di motivi veri di scandalo in Italia ce ne sarebbero, eccome.

“L’emendamento parlamentare approvato al Dl Sviluppo relativo alla circolazione di automezzi in caso di rilevanti eventi nevosi non dispone assolutamente alcun obbligo di utilizzo di pneumatici da neve per la circolazione, come invece riportato oggi da alcuni organi di stampa. L’utilizzo di catene da neve e di pneumatici da neve resta equiparato”. Così, venerdì 7 dicembre, il sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti Guido Improta chiarisce la natura dell’emendamento al Dl Sviluppo introdotto dalla maggioranza al Senato. 

“La norma  invece – prosegue Improta – apporta significative novità sul fronte della sicurezza della circolazione, chiarendo che, in condizioni eccezionali, puntualmente individuate, l’ente proprietario di una strada (ad esempio Regione, Provincia, Anas) o il concessionario autostradale possano prescrivere l’utilizzo delle catene oppure, nel caso queste non siano utilizzabili, degli pneumatici. Qualora questa prescrizione non avvenga, la responsabilità di eventuali danni e disagi sarà addebitata all’ente inadempiente. In questo modo si compie un significativo passo in avanti sul fronte della sicurezza e della mobilità e si creano le condizioni per evitare il ripetersi di episodi spiacevoli come il blocco dell’autostrada A1 di due anni fa, quando migliaia di auto rimasero incolonnate per colpa della neve e non fu possibile addebitare a nessuno la responsabilità dell’accaduto”, conclude Improta.

Fonte: www.pneusnews.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *