Questo articolo è stato letto 0 volte

In attesa della pubblicazione del decreto che disciplinerà il rilascio della patente categoria AM, per la guida dei ciclomotori, il Ministero fornisce le prime interessanti anticipazioni. (G. Carmagnini)

in-attesa-della-pubblicazione-del-decreto-che-discipliner-il-rilascio-della-patente-categoria-am-per-la-guida-dei-ciclomotori-il-ministero-fornisce-le-prime-interessanti-anticipazioni-g-c.jpg

Proviamo a fare il punto sulla situazione dell’abilitazione per la guida dei ciclomotori, dopo le prime indicazioni del Ministero, diramate con la circolare 635 del 9 gennaio 2013.

I ciclomotori non rientravano nel campo di applicazione della Direttiva 91/439/CEE. Le cifre relative agli incidenti hanno suggerito, tuttavia, la necessità di introdurre una nuova categoria di patente per i ciclomotori. Le statistiche hanno infatti dimostrato che, a livello europeo, il rischio di incidente è molto elevato per i più giovani utenti della strada. Tale categoria armonizzata chiarirà inoltre la situazione circa i conducenti di ciclomotori che attraversano le frontiere, dato che attualmente non sono riconosciute le abilitazioni rilasciate a livello nazionale per la guida dei ciclomotori. La modifica ha risolto, inoltre, i problemi attualmente esistenti per i cittadini che intendono noleggiare un ciclomotore durante i propri soggiorni all’estero. Infatti, l’abilitazione alla guida dei ciclomotori è riconosciuta in tutto lo SEE...

Continua a leggere 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *