Questo articolo è stato letto 0 volte

Rho, pugno duro della polizia locale contro gli spacciatori

vigili_urbani_armati

Pugno duro della polizia locale di Rho nei confronti di spacciatori e malviventi. Durante la scorsa settimana gli agenti di polizia locale appartenenti all’ufficio controllo del territorio, in coordinamento con alcune pattuglie del pronto intervento, sono entrate in azione in diverse località ritenute a rischio spaccio. Una operazione concreta che ha portato all’individuazione e fermo di numerose persone.

Lo scorso giovedì tre uomini sono stati fermati. Si tratta di tre marocchini che, a bordo della loro Ford Focus, avevano attirato l’attenzione degli agenti mentre si aggiravano nei parcheggi adiacenti al cimitero. Quando gli agenti hanno intimato loro di fermarsi per un controllo si sono lanciati in una rocambolesca fuga, conclusasi nel territorio di Arese. I tre, tutti clandestini e con numerosi precedenti penali, sono stati denunciati per clandestinità e per resistenza a pubblico ufficiale. Ma non è tutto: il guidatore è risultato essere senza patente e l’autovettura, oltre ad essere intestata ad un altro marocchino con altre ottanta automobili di proprietà, circolava senza assicurazione.

Venerdì 25, invece, gli agenti del comando di Rho, in seguito alla segnalazione di un cittadino, sono intervenuti a Passirana. In via Buozzi alcuni spacciatori stavano confezionando alcune dosi di cocaina in strada. I tutori della legge sono arrivati sul posto e, oltre ad individuare uno degli spacciatori, hanno sequestrato le sostanze stupefacenti e il materiale per il confezionamento delle dosi.

 

Fonte: rho.milanotoday.it

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *