Questo articolo è stato letto 0 volte

Ubriaco in contromano in A4 Ai poliziotti: non fate gli sceriffi, vi drogate anche voi

In evidente stato di ebbrezza ha iniziato a insultare i poliziotti: «Voi siete capaci di fare gli sceriffi solo con i deboli, ma vi drogate anche voi». Fermandolo, però, gli stessi agenti della Stradale di Seriate, competente su un bel pezzo dell’autostrada A4, gli hanno impedito di commettere una strage, o di restare coinvolto in un gravissimo incidente. Protagonista di lunghi minuti di paura è stato un milanese di 32 anni, poco dopo la mezzanotte di ieri. A bordo di una Fiat 500 ancora di proprietà di un concessionario d’auto, ha fatto inversione a U sull’A4, all’altezza di Cinesello Balsamo, e ha raggiunto Novate milanese, percorrendo però però la carreggiata in direzione di Venezia, quindi in direzione opposta.

A segnalare quanto stava accadendo è stato un altro automobilista, terrorizzato. Come lui, altri 15 persone si sono spaventato, vedendo la Cinquecento che correva incontromano. In tempi rapidissimi sulla carreggiata a rischio sono intervenute le pattuglie della Polizia stradale e alcuni tecnici di Autostrade per l’Italia. Il trentaduenne è stato fermato tra Cormano e Novate. Appena ha capito che la patente gli sarebbe stata ritirata ha iniziato a insultare i poliziotti: «Andate a prendere i criminali, non fate gli sceriffi solo con i deboli». Denunciato per guida in stato di ebbrezza è stato portato in ospedale anche per il test sugli stupefacenti: un primo risultato sarebbe positivo

Fonte: bergamo.corriere.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *