Questo articolo è stato letto 0 volte

Non elevare alcune violazioni per divieto di sosta non costituisce rifiuto di atti del proprio ufficio – Cassazione penale, sez. VI, 31/10/2012, n. 42501

non-elevare-alcune-violazioni-per-divieto-di-sosta-non-costituisce-rifiuto-di-atti-del-proprio-ufficio-cassazione-penale-sez-vi31102012-n-42501.jpg

Vedi il testo della sentenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *