Questo articolo è stato letto 95 volte

Agenti senza patente di servizio, auto ferme

polizia_locale3

RIMINI Ci sono auto della polizia municipale ferme da mercoledì perché nessun agente del Comando di Rimini ha la patente di servizio necessaria per usarle. Sono una ventina e sono le più nuove, quelle con la targa “Polizia Locale”. Il paradosso della burocrazia porta anche a questo.
Il 14 novembre scorso è stata emanata una circolare ministeriale che impone il possesso di una patente speciale per potere guidare le auto targate polizia locale. Non lascia spazio a interpretazioni: “I veicoli in dotazione dei corpi (o servizi) di polizia locale che risultino adibiti esclusivamente alle attività di polizia stradale e muniti di targa speciale di immatricolazione possono essere condotti dai soggetti titolari di patente di servizio. Ne consegue che questa si aggiunge al normale titolo abilitativo ed è necessaria per condurre veicoli con targa speciale ‘polizia locale'”.
La legge è chiara e il Comune di Rimini ha già cercato di mettersi in regola a fine 2011, presentando in prefettura le richieste necessarie per ottenere le patenti di servizio. E’ passato un anno e mezzo e queste non sono ancora arrivate. Il comandante della polizia municipale Vasco Talenti rassicura però che “è questione di giorni”. “La prefettura si sta adoperando per risolvere il problema al più presto – spiega -. Al massimo fra una settimana o dieci giornile auto potranno tornare in strada.
Senza patente di servizio si rischiano anche delle multe”. Intanto però il rappresentate del sindacato dei vigili, Raniero Sebastiani, fa notare che “è assurdo tenere fermi i mezzi più nuovi ed essere costretti a usare quelli ormai obsoleti perché le pratiche burocratiche non sono state sbrigate in tempo”.

 

Fonte: www.polnews.it

Fonte:

4 thoughts on “Agenti senza patente di servizio, auto ferme

  1. cosa c’è di assurdo? ma perche c’è da meravigliarsi in questo?
    quante cose non vanno bene soprattutto nel nostro settore?
    gia’ il fatto che abbiamo delle ” QUALIFICHE NON COMPATIBILI CON IL NOSTRO CONTRATTO, OVVERO: LA PUBBLICA SICUREZZA E LA POLIZIA GIUDIZIARIA” DIRETE :- “CHE CENTRA QUESTO?”.. OVVIO CHE CENTRA NON HO MAI VISTO UN BIBLIOTECARIO CON PISTOLA MANETTE.
    DI FATTO SONO UN AGENTE DI POLIZIA LOCALE, IL MIO CONTRATTO è LO STESSO DEL COLLEGA BLIBIOTECARIO TANTO DI RISPETTO PER IL COLLEGA E NON PER SMINURIRE ASSOLUTAMENTE ( NON CREDENDOCI HO CONFRONTATO IL MIO CONTRATTO CON IL SUO…HI HI HI HI -IL PARADOSSO E IDENTICO), SOLTANTO CHE IL SABATO E LA DOMENICA TUTTI I LAVORATORI DEL COMUNE SONO A CASA A DISPETTO DELGLI OPERATORI DI POLIZIA LOCALE! SIGLE SINDACALI SPERO SIATE DACCCORDO CON QUELLO CHE HO SCRITTO?

  2. DI FATTO RIPETO IO NON SONO UN POLIZIOTTO E NE CARABINIERE O CMQ FF.OO IN GENERE.
    FINO A QUANDO NN CI SARA’ UNA NORMA CHIARA CHE IDENTIFICA IL RUOLO DEL VIGILE URBANO, TALE MI COMPORTERO’.
    E NON IN QUESTA PSEUDO FIGURA DI POLIZIOTTO LOCALE ,LOCUZIONE DATA DA PARTE DI QUALCUNO SMINUITO A DIFFERENZA DELLE ALTRE FF.OO.
    SONO FIERO DI ESSERE UN VIGILE URBANO ( GHISA!!!!) ERANO PIU RISPETTATI TEMPO FA!
    E NON POLIZIA LOCALE MA BASTA QUESTE BUFFFONATE!!!!
    LO DIMOSTRA GIA’ IL FATTO CHE IL MINISTERO DELL’INTERNO ( ENTE STATALE , PREPOSTO ALLA SICUREZZA ), VIETA CATEGORICAMENTE IL CONTROLLO ALLO S.D.I ,QUINDI NN POTERE EFFETTURE A PIENO SERVIZI COMPATIBILI CON LA QUALIFICA DI PS E PG SOLO QUESTO GIA FA CAPIRE TUTTO!QUINDI SIGLE SINDACALI , PERCHE’ NON VIETATE AL MINISTERO DELL’INTERNO QUANDO CHIAMA LA POLIZIA LOCALE A CONVENIENZA DI DIRE :”NO!” ED LA RESTITTUZIONE DELLE QUALIFICHE DI PUBBLICA SICUREZZA E POLIZIA GIUDIZIARIA QUESTU’ULTIMA OVVIO DATA DAL CPP MA ANCHESSA DA RESTITUIRE. VEDIAMO SE ALMENO IN QIUESTO SIETE CAPACI VISTO CHE NN SIETE RIUSCITI AD OTTENERE LA RIFORMA ORAMAIA DA TROPPO TEMPO DISCUSSA CON LEGGEREZZA IN PARLAMENTO ..IO NON LA VOLGIO LA RIFORMA -RESTO DELL’IDEA DI RESTARE VIGILE URBANO SENZA PISTOLA E SENZA QUALIFICHE ..BUON GIORNO A TUTTI-SICURAMENTE QUALCEH GASATO MI DARA’ CONTRO MA NN IMPORTA

  3. SALVE SONO UN AGENTE DI P.M., POSSO SAPERE CON CERTEZZA SE CON LA PROPRIA PATENTE E NON QUELLA DI SERVIZIO SI PUO’ GUIDARE L’AUTO CON TARGA POLIZIA LOCALE???

    • No: per guidare un auto di servizio immatricolata ad uso di polizia stradale occorre la patente di servizio,e nemmeno si puo condurre auto diversa anche se di proprietà dell’ente quando si espleta servizio di P.L.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *