Questo articolo è stato letto 2.609 volte

Carta di circolazione: cosa fare in caso di furto, smarrimento o distruzione

carta_circolazione

Continuano gli approfondimenti di MotoriOggi sulle problematiche più comuni che incontrano ogni giorno automobilisti e motociclisti: un aspetto da non trascurare è quello della carta di circolazione e delle procedure da mettere in atto in caso di smarrimento.

 

Dall’inizio del 2001, infatti, con l’entrata in vigore della nuova normativa che semplifica la procedura per l’ottenimento del duplicato della carta di circolazione, la pratica parte direttamente dai posti di polizia. Purtroppo, in alcuni casi, soprattutto quando si tratta di documenti molto vecchi, questo iter non può essere avviato ed è quindi necessario rivolgersi a un ufficio provinciale del Dtt (Dipartimento trasporti terrestri, ex Motorizzazione).

 

Chi smarrisce, subisce il furto o la distruzione del documento deve immediatamente presentarsi negli uffici delle autorità di polizia (Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia o Polizia Locale/Municipale) per sporgere denuncia, munito di un documento d’identità valido.

 

Terminati gli adempimenti burocratici, verrà rilasciato un permesso provvisorio di circolazione, valido 90 giorni. Entro 45 giorni dalla denuncia, il duplicato deve essere recapitato all’indirizzo indicato dall’automobilista, per Postacelere, con spese (12,91 euro) a carico del destinatario. Se ciò non dovesse avvenire, è meglio telefonare al numero verde 800-232323 per verificare a che punto sia la pratica. Resta inteso che il permesso rimane valido fino alla consegna del duplicato.

 

Attenzione: se nel frattempo il documento di cui si è denunciato lo smarrimento o il furto viene ritrovato dal titolare, quest’ultimo deve provvedere a distruggerlo.

 

MotoriOggi.it

One thought on “Carta di circolazione: cosa fare in caso di furto, smarrimento o distruzione

  1. l’auto che attualmente guido è intestata a mia madre,volevo sapere se per fare la denuncia del libretto necessita la sua presenza o se posso farla anche io.
    Vi prego fatemi sapere al più presto
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *