Questo articolo è stato letto 3 volte

Telefonare guidando si può …. con sistemi innovativi

cellulare_guida

Un nuovo sistema messo appunto dalla casa coreana in collaborazione con LG permette allo smartphone di comunicare con la vettura e di gestire tutti i dispositivi elettrici di bordo, dai finestrini al carburante, passando per navigatore, sedili e specchietti fino alla radio. E, viceversa, alla vettura di interagire con le funzioni del telefono, tutto senza cavi.

 

Questo sistema permette, dopo aver parcheggiato il veicolo, di essere certi di aver chiuso i finestrini, spesso si notano persone che dopo aver chiuso il veicolo, fatti alcuni metri ritornano per controllare se l’auto è chiusa, se i finestrini non sono abbassati ed altro. Con il sistema presentato dalla casa coreana, attraverso lo smartphone, sappiamo dove abbiamo parcheggiato il veicolo, senza correre per la città o allarmare le forze dell’ordine per un presento furto mai avvenuto e con la conseguente “magra” figura.

 

Si parte dalla Nuova i30, che la redazione presenterà in questi giorni, che avrà un sistema integrato di bordo in grado di interfacciarsi con il telefonino attraverso la “Hyundai App”, l’applicazione semplice e intuitiva con tante funzioni per il controllo remoto della vettura e per la configurazione di bordo. Grazie a questo software sarà possibile gestire direttamente dal telefonino l’apertura e la chiusura delle portiere, del tettino e dei finestrini, connettersi a distanza all’auto per verificare il carburante disponibile oppure pianificare il percorso del giorno dopo e impostare il tragitto più veloce o più corto a seconda delle preferenze.

 

La tecnologia “Full Connectivity” pensata dalla casa coreana però va oltre: tra le opzioni disponibili da smartphone ci sono anche regolazioni avanzate, come quelle degli specchietti retrovisori, dei sedili elettrici e addirittura delle stazioni radio. Molto utile per chi condivide la vettura con i figli o con il partner e non vuole perdere minuti preziosi ogni mattina per risistemare gli strumenti. Grazie alla Hyundai App potrà preparare la macchina ad esempio la sera prima di andare a dormire.

 

Ma le funzionalità non finiscono qui. La Nuova i30 introduce anche il nuovo software “MirrorLink” che permette di gestire il telefonino dallo schermo touch a bordo della vettura. Un dialogo continuo tra i due dispositivi permetterà di navigare, consultare le mail, gestire contatti e registro chiamate in modo semplice e immediato. Lo smartphone, inoltre, a bordo della i30 non avrà un solo cavo: tutto è wireless, dal vivavoce alla ricarica.

 

Un progetto innovativo che ci spinge ulteriormente verso l’auto del futuro, come spiega il presidente di Hyundai Motor Europe Technical Center, Seungwook Yang: “L’R&D Center di Hyundai sta lavorando per rendere la mobilità delle persone sempre più semplice, personalizzata e connessa. Il nostro progetto di integrare lo smartphone quale strumento da utilizzare alla guida rappresenta un nuovo traguardo in questa direzione. Hyundai è oggi in grado di offrire agli automobilisti una tecnologia dai vantaggi intuitivi, semplice da utilizzare e versatile, perfettamente in linea con le esigenze dei nostri clienti”. La tecnologia “Full Connectivity” sarà a breve disponibile sull’intera gamma.

 

Questo mi ha dato lo spunto di parlare con l’amico Daniele che lavora alla Vodafone, il quale alla mia domanda specifica, cosa consigli ai tuoi clienti, che acquistano telefonini ed altro e si trovano alla guida quando, immancabilmente arriva la telefonata, la sua risposta è stata, piuttosto di perdere 5 punti e 160,00 €uro, suggerisco telefonini senza fili, i quali durante la guida spesso creano problemi, fatalità quanto hai il fino dell’auricolare, questo si impiglia nella cintura di sicurezza, oppure altre situazioni che possono creare disturbi alla guida.

Oppure installare sistemi a viva voce i quali si connettono con il telefonino via bluetooth.

Con il sistema bluetooth l’interconnessione è automatica e si guida in sicurezza.

 

Questi suggerimenti sono utili a tutti gli utenti della strada, mi permetto di sottolineare che se incorrente in due infrazioni, per l’uso del telefonino durante la guida, nell’arco del biennio, è prevista la sanzione amministrativa accessoria dalla sospensione della patente di guida da 1 a 3 mesi.

 

MotoriOggi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *